La creazione del personaggio

Per creare il personaggio serve avere a portata di mano le regole di riferimento e la scheda del personaggio, sui cui annotare i punteggi, l’equipaggiamento e tutti gli altri dettagli. I passaggi per la creazione del personaggio sono elencati di seguito. Ogni passaggio è spiegato dopo l’elenco.

  1. Pensare a un background del personaggio
  2. Scegliere la razza
  3. Scegliere età, sesso, nome
  4. Distribuire i punti per i tratti primari
  5. Annotarsi i tratti secondari relativi alla razza
  6. Scegliere una classe
  7. Annotarsi i tratti secondari relativi alla classe
  8. Distribuire i punti per le abilità e per sbloccare tratti secondari aggiuntivi
  9. Calcolare i punti ferita
  10. Scegliere i poteri PSI
  11. Scegliere l’equipaggiamento di partenza

Pensare a un background del personaggio

Da dove viene il personaggio? Cosa è capace di fare? Quali sono i suoi punti di forza e le sue debolezze? Qual è lo scopo che vuole raggiungere, per cui tutti i giorni affronta il mondo e combatte? Rispondere a queste domande serve ad avere un’idea generale del personaggio, da sviluppare in base ai punti seguenti.

Scegliere la razza

La razza del personaggio è fondamentale per determinarne i tratti primari e secondari e per stabilire l’accesso alle classi. Scegliere una razza tra umani, elfi, non vivi, mezzi demoni. Nel caso degli umani, scegliere se il personaggio è un barbaro o un umano di città.

Scegliere età, sesso, nome

Questi dettagli non influiscono sulle caratteristiche del personaggio, ma sono utili per stabilire l’identità del personaggio e per interpretarlo al meglio.

Distribuire i punti per i tratti primari

Ogni giocatore ha a disposizione 8 punti da distribuire tra i tratti primari. In questa fase, i valori non possono scendere sotto lo 0 e non possono andare oltre al 4.

Annotarsi i tratti secondari relativi alla razza

Ogni razza riceve automaticamente uno o più tratti secondari. Consultare la pagina dei tratti secondari e annotarsi i tratti corrispondenti alla razza del personaggio.

Scegliere una classe

Scegliere una classe tra quelle disponibili. Gli umani di città sono gli unici ad avere accesso alla professione “Guerriero, stile civilizzato”, mentre tutti gli elfi possono essere psionici, e questa classe è preclusa alle altre razze.

Annotarsi i tratti secondari relativi alla classe

Ogni classe riceve automaticamente uno o più tratti secondari. Consultare la pagina dei tratti secondari e annotarsi i tratti corrispondenti alla classe del personaggio.

Distribuire i punti per le abilità e sbloccare tratti secondari aggiuntivi

I personaggi iniziano con 5 punti da spendere per le abilità e per comprare tratti secondari aggiuntivi. Alcuni tratti secondari conferiscono penalità. Questi tratti possono essere scambiati con punti da spendere in questa fase.

Calcolare i punti ferita

I punti ferita sono la somma della capacità fisica e mentale del personaggio di resistere ai danni. I punti ferita iniziali si calcolano tirando 1d10 e sommando i bonus di robustezza e volontà.

Scegliere i poteri PSI

Tutti gli elfi hanno poteri PSI. Ogni personaggio inizia con 5 poteri PSI a propria scelta.

Scegliere l’equipaggiamento di partenza

Tutti i personaggi iniziano con l’equipaggiamento base della propria classe del personaggio, e possono spendere 3d10 di monete d’oro per comprare oggetti aggiuntivi prima di iniziare l’avventura.