Il mondo di Evegreene

cover

Di cosa si tratta?

Il Mondo di Evergreen è un gioco di ruolo con ambientazione dark fantasy, a tratti ispirata al rinascimento italiano. Il gioco è basato su un regolamento proprietario, che usa il dado a dieci facce. Il regolamento è semplice e accessibile, in modo da dare spazio alla narrazione e all’interpretazione. La storia nasce da questo presupposto: “Cosa succederebbe in un mondo in cui il male ha vinto?”

Cos’è un gioco di ruolo?

Giòco di Ruòlo:  Attività ludica in cui i partecipanti, sotto la guida di un capogioco (master), assumono ruoli di personaggi in situazioni o mondi immaginari o simulati (battaglie storiche, ambientazioni fantastiche), seguendo un sistema definito di regole che lasciano però ampio spazio all’iniziativa personale e all’intelligenza tattica. I primi g. di r. si sono sviluppati negli anni Settanta del 20° sec. negli USA, dai giochi di simulazione strategica da tavolo (wargames), e hanno avuto rapido sviluppo per la possibilità di essere giocati via Internet da un numero anche ampio di partecipanti.

– Enciclopedia Treccani

Di cosa ho bisogno per giocare?

Per giocare a Evegreene,  tutto ciò che ti serve sono una matita, qualche foglio di carta, e un dado a dieci facce, spesso abbreviato con “d10″. Carta quadrettata per le mappe, schede del personaggio prestampate e miniature sono opzionali, ma rendono più facile tenere traccia della posizione e delle condizioni del personaggio. Ti serviranno anche un paio di amici con cui giocare, di cui uno disposto ad essere il master. Se intendi fare il master,  ti servono tutti gli elementi indicati precedentemente, un po’ di tempo libero per creare le avventure, e le regole del gioco a portata di mano, per risolvere le varie situazioni di gioco.

d10